Scuola Italiana di Massaggio THAI

Se ti piace riceverlo perché non impari a farlo?

       


         I nostri corsi, gestiti dalla A.S.D. YOGAPNL, permettono il rilascio del patentino CSEN (vedi C.O.N.I.)                 

 

                

Parte teorica

Parte pratica

Elementi di anatomia/fisiologia  di base relativi al corpo umano.

Cenni storici sulla Medicina Tradizionale Cinese e i suoi diversi metodi di cura.
Cenni storici sul Massaggio THAI.
Concetto dell'uomo visto come Corpo-Mente-Spirito, composto da corpo fisico ed aura.

Influenza reciproca tra corpo e mente, e tra le parti razionale ed emotiva.

Segnali di gradimento e rifiuto della CNV (comunicazione non verbale).

Definizione di Stress e come si manifesta nel corpo.

 

I diversi aspetti di un trattamento:

  • Valutazione iniziale dello stato del soggetto
  • Definizione di un obiettivo del trattamento
  • Scelta ed esecuzione di sequenze di movimenti
  • Confronto con la valutazione iniziale

Codice di deontologia professionale per un comportamento corretto nei confronti dei clienti e dei colleghi.

 

 

Esercizi di riscaldamento (alcuni minuti di yoga prima di ciascuna lezione).


Esercizi di preparazione al movimento e di sensibilizzazione all'ascolto.


Dimostrazione da parte dell'insegnante.

 

Esecuzione e memorizzazione di ognuno dei gesti del massaggio preso singolarmente e all'interno di una sequenza.

 

Scambio tra gli allievi di singoli movimenti e di sequenze sempre più complesse fino a trattamenti completi.


Condivisione delle esperienze

Il Massaggio Tradizionale Thai ("NUAD BO-RARN" Ancient Massage of Thailand, Northern style) è l'antica arte del massaggio sviluppata nei secoli nei centri religiosi della Thailandia, e diffusa anche come pratica popolare nella generalità della popolazione. Caratteristiche particolari di questa disciplina sono la riservatezza ed il rispetto della persona che riceve il massaggio, che viene effettuato sul corpo vestito, e di conseguenza c'è anche la possibilità di praticarlo ovunque senza il disagio di sentirsi osservati. La modalità più pratica e diffusa è quella di far sdraiare il ricevente su un tappetino a terra, ma molti movimenti, soprattutto quelli indirizzati a sciogliere le tensioni muscolari delle spalle, possono essere eseguiti su un soggetto seduto su una sedia, modalità più accessibile anche a diverse età e condizioni fisiche.

Chi osserva l'esecuzione di un trattamento è colpito dai movimenti di stretching, che corrispondono spesso a posizioni tipiche dello Yoga; per questo, si dice anche che il massaggio Thai è uno "Yoga per tipi pigri".

Il beneficio che si ottiene da questo tipo di massaggio consiste in primo luogo nel rilassamento generale del corpo, quindi anche nello scioglimento di tensioni particolari a livello muscolare; l'obiettivo è il recupero di quello stato di benessere che ci sarebbe utile avere sempre ma che è anche spesso facile da perdere.

Proponiamo un percorso in tre tappe:

PRIMO LIVELLO Questo è il corso di base per l'apprendimento delle tecniche, con il quale si è in grado di praticare un valido massaggio professsionale.

SECONDO LIVELLO  Si accede a questo a distanza di almeno sei mesi dopo aver superato con successo il primo; la pratica svolta dopo il primo livello è la base dell'apprendimento successivo per arrivare ad una personalizzazione del proprio lavoro individuale.

TERZO LIVELLO consiste nella formazione per gli insegnanti; consiste in una preparazione più individuale ed anche nella pratica di assistenza agli allievi durante i corsi.

 

Le qualifiche di inserimento nell'albo dei Tecnici del Settore Benessere CSEN
http://www.csen.it/images/Albo_CSEN_ROMA_07-10-2015.pdf
sono:

  • Operatore Massaggio THAI I° Livello
  • Operatore Massaggio THAI II° Livello
  • Insegnante Massaggio THAI

 Direttore didattico: Roberto Antonangeli

Superando con profitto i corsi  corrispondenti si ottiene il “patentino” CSEN, EPS riconosciuto in ambito C.O.N.I. (per approfondire questo aspetto vai alla pagina del C.S.E.N. al quale la A.S.D.Yogapnl aderisce).

Il prossimo Corso di Primo livello, in collaborazione con la Asd Armonia,via Prati della Farnesina 25/A, Roma, avrà inizio a maggio 2016 con i seguenti incontri, tutti nei fine settimana:

incontri del Primo Modulo il 7-8, 14-15 e 28-29 maggio

incontri del Secondo Modulo il 11-12 e 18-19 giugno, poi il 16-17 luglio

incontri del terzo modulo il 23-24 luglio + due da definire.

Iscrizioni:http://www.csen-roma.com/20_Come-iscriversi.html

 

Il successivo Corso di Primo livello avrà inzio a settembre 2016 con i seguenti incontri, tutti nei fine settimana:

sabato   10 e domenica 11 settembre 2016

sabato 17 e domenica 18 settembre

sabato 24 e domenica 25 settembre

sabato  8 e domenica  9 ottobre

sabato 15 e domenica 16 ottobre

sabato 22 e domenica 23 ottobre

sabato   5 e domenica  6 novembre

sabato 12 e domenica 13 novembre

sabato 19 e domenica 20 novembre 2016

 

orario: 9.00 - 13.00 e 15.00 - 19.00

Oltre queste lezioni in aula il corso prevede 30 trattamenti certificati (su altri allievi e anche su estranei).

Nel corso dell'ultimo incontro si svolgerà l'esame di teoria e pratica, quindi la consegna dei diplomi.

Il numero dei partecipanti al corso varia da un minimo di 8 ad un massimo di 16.


Per ulteriori informazioni: Roberto tel 3486058959

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Superando con profitto i corsi  corrispondenti si ottiene il “patentino” CSEN, ente riconosciuto dal C.O.N.I. (per approfondire questo
aspetto vai alla pagina del C.S.E.N. al quale la A.S.D.Yogapnl aderisce).

 

Programma didattico del primo livello:

TEORIA

Anatomia: cellula, struttura dei tessuti, sistema muscolare, distretti muscolari, sistema scheletrico e principali patologie,
sistema circolatorio, sistema respiratorio.

Comunicazione Non Verbale (CNV) segnali di stimolazione, gradimento e rifiuto.

Esame della postura del corpo in relazione alle emozioni.

Deontologia professionale e la figura dell'operatore del massaggio.

PRATICA

Esercizi di preparazione al movimento, stretching, riscaldamento.

tecniche di base del massaggio: pressione con il dito e con il palmo; coordinazione tretching-respirazione; massaggio nella
posizione supina, prona, laterale, seduta.

ESAME

Verifica delle conoscenze acquisite mediante test scritto (domande a risposta multipla) e test pratico sulle conoscenze e sulle tecniche acquisite.

Programma didattico del secondo livello:

TEORIA

Anatomia: sistema linfatico, la pelle e le sue patologie principali, le malattie professionali.
Aromaterapia.
MTC (Medicina Tradizionale Cinese) relazione tra emozioni e malattia.

Aspetti fiscali della figura professionale, normative legali vigenti.

PRATICA
Ripasso, revisione e approfondimento delle tecniche apprese nel primo modulo.
Strategie personalizzate sul singolo soggetto.

TIROCINIO

ESAME

Verifica delle conoscenze acquisite mediante test scritto (domande a risposta multipla) e test pratico sulle conoscenze e sulle tecniche acquisite.